D&S - WS&E: Due aziende, un'unica entità per dare SOLUZIONI

Corso di Formazione e Aggiornamento ADR: Trasporto di merci pericolose su strada

Tutte le aziende che svolgono operazioni di trasporto di merci pericolose, oppure operazioni di imballaggio, di carico, di riempimento o di scarico, connesso a tali trasporti hanno l’obbligo di nominare un CONSULENTE ADR incaricato di facilitare lo svolgimento di tali attività nel rispetto delle disposizioni e massimizzando la prevenzione dei rischi per le persone, per i beni e per l’ambiente.

Anche le imprese che partecipano al trasporto di merci pericolose solo come speditori e che sulla base delle disposizioni applicabili fino al 31 dicembre 2018 non erano obbligate a designare un consulente in materia di sicurezza, dovranno, in deroga alle disposizioni del 1.8.3.1 applicabili dal 1° gennaio 2019, nominare un consulente per la sicurezza entro il 31 dicembre 2022.

In Europa il trasporto di merci pericolose su strada è regolamentato dall’accordo internazionale “ADR(Accordo Europeo per il trasporto internazionale delle merci pericolose su strada), firmato a Ginevra il 30 Settembre 1957 e ratificato per la prima volta in Italia con la Legge n°1839 del 12 Agosto 1962. La Direttiva Comunitaria 94/55/CEE del 21/11/94, ha in seguito reso obbligatorio il recepimento e l’applicazione di queste norme anche ai trasporti in ambito nazionale.

La normativa prevede che ogni soggetto coinvolto nella movimentazione e nel trasporto di merci pericolose abbia degli specifici obblighi formulati in base alla tipologia di merce trasportata, al grado di pericolosità e al mezzo utilizzato. Per questo tutte le aziende hanno l’obbligo di sottoporre il personale addetto a seguire specifici corsi di formazione e di aggiornamento, sulla base delle responsabilità e delle funzioni che lo riguardano, e che tengano conto dei cambiamenti e delle evoluzioni del settore.

Danger and Safety offre corsi di formazione e di aggiornamento periodici.

L’ultimo in ordine di tempo è ADR 2021: la Direttiva 2020/1833/UE, sesto adeguamento alla Direttiva 2008/68/CE, recepito con D.M. 13/01/2021 e con obbligo di applicazione dal 1° Luglio 2021.

Le principali modifiche riguardano:

  • Nomina del consulente ADR
  • Nuovi numeri ONU
  • Variazione/introduzione Istruzioni di imballaggio
  • DDT
  • Certificato di approvazione dei veicoli
  • Relazione di incidente
  • Etichette di pericolo Pile al Litio
  • Accordo in deroga M329

Destinatari

Il corso è volto a formare e qualificare gli operatori coinvolti nel trasporto di merci pericolose secondo gli obblighi previsti dall’Accordo ADR (speditori, caricatori, trasportatori e destinatari) che hanno la responsabilità della classificazione delle merci, della scelta degli imballaggi e/o della redazione dei documenti che accompagnano il trasporto.

Richiedi maggiori informazioni su questo corso

    - maggiori info