D&S - WS&E: Due aziende, un'unica entità per dare SOLUZIONI

CONSULENZA CLP

Il Regolamento (CE) n° 1272/2008 (CLP – Classification, Labelling, Packaging) è entrato in vigore nell’Unione Europea il 20 Gennaio 2009 e ha introdotto un nuovo sistema di classificazione, etichettatura ed imballaggio delle sostanze e delle miscele.

Il Regolamento CPL ha come scopo quello di assicurare un elevato livello di protezione della salute umana e dell’ambiente, nonché la libera circolazione delle sostanze chimiche e delle loro miscele, rafforzando in tal modo anche la competitività delle aziende e l’innovazione.

Per raggiungere tale scopo esso armonizza i criteri per la classificazione delle sostanze e delle  miscele e le norme relative alla loro etichettatura e imballaggio, prescrive l’obbligo per i fabbricanti, gli importatori e gli utilizzatori a valle di classificare le sostanze e le miscele immesse sul mercato; per i fornitori l’obbligo di etichettare e imballare le sostanze e le miscele immesse sul mercato; per i fabbricanti e gli importatori di sostanze l’obbligo di notificare all’agenzia ECHA tali classificazioni ed elementi dell’etichetta qualora questi non siano già stati comunicati all’agenzia nelle domande di registrazione ai sensi del Regolamento (CE) n. 1907/2006.

Grazie all’applicazione del Regolamento è possibile determinare quali proprietà di una sostanza o di una miscela permettano di classificarla come pericolosa, affinché i pericoli che essa comporta possano essere adeguatamente identificati e resi noti. Tali proprietà comprendono i pericoli di natura fisica per la sicurezza, i pericoli per la salute dell’uomo ed i pericoli per l’ambiente.

CAMPO DI APPLICAZIONE

Il Regolamento CLP si applica a tutte le sostanze chimiche e le miscele, compresi i biocidi e gli antiparassitari, senza limiti di quantità prodotte per anno.
Non si applica al trasporto dei prodotti chimici, che è disciplinato dalla direttiva quadro 2008/68/CE e s.m.i.
Sono, inoltre, esclusi dal campo di applicazione del regolamento CLP:
– le sostanze e miscele radioattive;
– le sostanze e le miscele assoggettate al controllo doganale, che non siano sottoposte ad alcun trattamento e che siano in deposito temporaneo o in zona franca o in deposito franco in vista di una riesportazione o in transito;
– gli intermedi non isolati;
– le sostanze e miscele per ricerca e sviluppo non immesse sul mercato;
– i rifiuti;
– i cosmetici;
– i medicinali per uso umano;
– i medicinali veterinari;
– i prodotti impiegati nell’alimentazione degli animali;
– gli aromi destinati a essere impiegati nei prodotti alimentari e nei materiali di base per la loro preparazione;
– gli additivi autorizzati a essere usati nei prodotti alimentari destinati ad uso umano;
– i dispositivi medici impiantabili attivi;
– i dispositivi medici;
– i dispositivi medici diagnostici in vitro.

Panoramica degli adeguamenti al progresso tecnico (ATP) del regolamento CLP finora pubblicati 

  • 17° ATP del Regolamento CLP – Reg. (UE) 2021/849 ⇒ A decorrere dal 17 Dicembre 2022
  • 16° ATP del Regolamento CLP – Reg. (UE) 2021/643 ⇒ A decorrere  dal 9 Maggio 2022
  • 15° ATP del Regolamento CLP
  • 14° ATP del Regolamento CLP
  • 13° ATP del Regolamento CLP
  • 12° ATP del Regolamento CLP
  • 11° ATP del Regolamento CLP
  • 10° ATP del Regolamento CLP
  • 9° ATP del Regolamento CLP
  • 8° ATP del Regolamento CLP
  • 7° ATP del Regolamento CLP
  • 6° ATP del Regolamento CLP
  • 5° ATP del Regolamento CLP
  • 4° ATP del Regolamento CLP
  • 3° ATP del Regolamento CLP
  • 2° ATP del Regolamento CLP
  • 1° ATP del Regolamento CLP

I NOSTRI SERVIZI:

AUDIT
I nostri esperti verificheranno la corretta implementazione del Regolamento CLP, i nuovi criteri di classificazione e la relativa tempistica, fornendo un servizio utile ai fini di eventuali visite ispettive.

CLASSIFICAZIONE ED ETICHETTATURA DI SOSTANZE E MISCELE
Danger and Safety offre un servizio di classificazione corretta e coerente con le norme vigenti e con i criteri introdotti dal regolamento CLP.

NOTIFICA CLP
Gli esperti di Danger & Safety si offrono di presentare la notifica all’ECHA per conto delle aziende, come previsto dal regolamento CLP per le sostanze pericolose e per quelle non pericolose fabbricate e importate in territorio comunitario.

NOTIFICA ISS
Ai sensi dell’art. 45 del Regolamento CLP la composizione e la classificazione dei preparati pericolosi presenti sul mercato nazionale devono essere notificati all’Archivio preparati pericolosi. Danger & Safety può supportare l’azienda nella presentazione della notifica all’ISS. Dal 1° Gennaio 2021 poi tale notifica andrà effettuata attraverso il format armonizzato dell’Echa – PCN (Poison Centre Notification), in accordo al Regolamento UE 2017/542.

Per maggiori informazioni CONTATTACI